Percorso 4 in barca: Dal mare all’entroterra attraversando la foce del Tagliamento

Difficoltà: facile/intermedio

Lunghezza: 27 chilometri circa

Tempo previsto: 3 ore e trenta minuti circa (per tutto il percorso solo andata)

Il percorso permette di passare dall’acqua salsa a quella dolce attraversando la zona di transizione di foce. Quindi si risale il fiume con la barca fino al ponte ferroviario che unisce San Michele a Latisana.MOD1

L’itinerario risale il fiume Tagliamento fino all’altezza del ponte ferroviario che unisce il Veneto al Friuli ed è pensato per chi vuole scoprire il primissimo entroterra alle spalle dei famosi centri balneari di Bibione e Lignano Sabbiadoro. A causa delle frequenti piene a cui è soggetto il fiume, la navigazione è limitata solo al primo tratto e si consigliano imbarcazioni dal pescaggio modesto. Fino a San Michele, il fiume scorre sinuoso tra ampi argini: una placida calma che però nei periodi di piena primaverile e autunnale trasforma le acque azzurre in una mareggiata grigio-marrone. Risalendo il fiume si potranno scorgere i fortini di Bevazzana fatti costruire dalla Wehrmacht durante la Seconda Guerra Mondiale; l’idrovia Litoranea Veneta, che mette in comunicazione la Laguna di Venezia con il Golfo di Trieste; l’isola Picchi, tra Bevazzana e Cesarolo, in corrispondenza di un meandro morto del Tagliamento, creatosi dopo la piena del 1920; l’ampio meandro di Cesarolo, da dove ha origine il canale scaricatore Cavrato e, infine, i caratteristici centri abitati che popolano le rive del Basso Tagliamento. La ricchezza di flora e fauna qui presenti meritano una visita; da segnalare la presenza di salici, ontani, pioppi, falco pescatore, martin pescatore, luccio, gambero di fiume, trota.

Da dove partire:

L’itinerario è pensato per coloro che possiedono una barca e decidono di risalire il corso del Tagliamento nella sua parte inferiore. I 27 chilometri sono calcolati dalla foce, all’altezza del faro, fino al ponte ferroviario senza prendere in considerazione il ritorno. Per chi fosse sprovvisto di barca e fosse interessato a noleggiare una houseboat contattare Houseboat.it: +39 0426 666025  o rivolgersi a Bibione Mare presso Porto Baseleghe + 39 0431 43686 (orari d’ufficio 8.30-13.30 e 15.00-18.00).