CopDeltaPo

12 Esperienze Essenziali sul Delta Po

1) Addentrarsi nel fitto bosco di pini e lecci del Giardino Botanico di Porto Caleri, scrigno di biodiversità, per scoprire uno degli ultimi ambienti litoranei intatti della costa alto-adriatica
2) Cavalcare nelle ultime ore del giorno, sospesi tra terra e cielo, lungo la Sacca di Scardovari, ascoltando solo se stessi, al ritmico passo dei cavalli fra sterne, beccacce e fraticelli in volo
3) Approdare in barca al chiaro di luna all’isola di Scano Boa, estremo lembo orientale del Delta del Po, accompagnati solo dallo sciabordio delle onde, dai riflessi argentati dell’acqua e dai gabbiani che di notte si riappropriano dell’isola deserta
4) Fare un viaggio nel tempo a San Basilio, piccolo centro d’età romana che testimonia l’antica linea di costa dell’Adriatico, scoprendo affascinanti reperti archeologici e la piccola Pieve, fondata prima del 1000, intrisa di storia e credenze popolari
5) Soggiornare nell’esclusiva dimora settecentesca di Ca’ Zen dove Lord Byron visse l’intensa storia d’amore con l’allora proprietaria di casa, Teresa Gamba, cui si ispirò per la composizione di un’ode
6) Trascorrere un pomeriggio in compagnia della famiglia Fecchio di Grillara per conoscere forme, suoni e colori delle loro ocarine, ascoltando le storie fantastiche che Benvenuto racconta ispirato da fantastici personaggi di argilla
7) Partecipare all’antica processione della confraternita dei Fradei di Loreo, dal tipico saio scarlatto, in un’atmosfera d’intensissima devozione nella notte della Santissima Trinità
8) Degustare le prelibate cozze del Delta durante la festa dei Santi Pietro e Paolo di Scardovari, mentre i cuochi, in gruppo, mescolano rumorosamente una grande quantità di mitili dentro un’enorme pentola posta al centro della festa
9) Esplorare uno degli ambienti naturali più affascinanti d’Italia a bordo di agili canoe per vivere un’esperienza nel silenzio più assoluto, in un labirinto di canneti, accompagnati solo dal canto degli uccelli acquatici, fra spiagge deserte e orizzonti mozzafiato
10) Provare l’esperienza di fare birdwatching e fotografia naturalistica in uno degli ambienti europei con le più alte concentrazioni di uccelli, mecca dei molti appassionati del settore e non solo
11) Pedalare lungo la ciclovia delle valli, costeggiando immensi specchi d’acqua salmastra capaci di regalare tramonti mozzafiato, e il Po di Maistra, il ramo più suggestivo, antico e selvaggio del grande fiume
12) Praticare il Nordic Walking all’interno dei percorsi delle dune fossili di Donada, alla scoperta di una vegetazione mediterranea rigogliosa, retaggio di un mondo scomparso, lambito dall’antica linea di costa sul Mare Adriatico