Il progetto del Centro Civiltà dell’Acqua insieme ad Unesco per Venezia e terraferma

0522sm1Totem-2

Venezia non è solo piazza San Marco: a ricordarlo c’è un nuovo spazio interattivo multimediale creato per far scoprire luoghi e valori del sito Unesco “Venezia e la sua Laguna”. È “Exploring the Venice Lagoon”, allestito, nell’ambito di Venice to Expo 2015, nella sede dell’ufficio regionale dell’Unesco per la scienza e la cultura in Europa a Palazzo Zorzi e presentato in conferenza stampa venerdì.

Grazie al totem “Muvi-Kinetik”, i visitatori possono ripercorrere attraverso quattro distinte sezioni tematiche (paesaggi culturali dell’acqua, vie d’acqua e imbarcazioni, manufatti idraulici ed ecoturismo sostenibile) le vie d’acqua storiche che da Venezia si allontanano verso l’entroterra lagunare, esplorando gli itinerari di visita proposti per ciascuno dei 9 Comuni compresi nel Sito: Chioggia, Codevigo, Campagna Lupia, Mira, Quarto d’Altino, Musile di Piave, Jesolo e Cavallino Treporti.

Sarà così possibile partire, attraverso immagini, musica e persino profumi, per un viaggio virtuale alla scoperta di un ecosistema naturale e insediativo estremamente ricco e articolato. “L’installazione che oggi presentiamo – ha commentato il commissario Zappalorto – è un risultato importante, una prova della capacità del comitato di pilotaggio che ha lavorato per realizzarlo e della rilevanza che il tema dell’ambiente, e in particolare dell’ambiente lagunare, ha non solo per Venezia ma per tutti i territori limitrofi”.

Fonte: VeneziaToday