Percorso 3 in kayak: Tra dolce e salso sotto l’occhio del faro

Difficoltà: intermedia/difficile

Lunghezza: 17 chilometri circa

Tempo previsto: 4 ore circa

L’itinerario offre l’occasione di navigare gli ultimi chilometri del Tagliamento fino alla foce. Entrati in mare, sotto l’occhio attento del faro, si seguirà la linea di costa tenendo il complesso balneare di Bibione alla destra fino ad arrivare a Porto Baseleghe, in prossimità del luogo in cui  sorgeva l’antica Chiesa di Santa Maria della Lugugnana.venetoagricoltura(CANNETO DI FOCE)

La partenza è prevista all’ormeggio di Bevazzana, dietro il ristorante “al Ponte”, di fianco a una triangolazione di fortini della Seconda Guerra Mondiale e nei pressi della porta che regola l’entrata della Litoranea Veneta in Tagliamento. La Litoranea è l’antica idrovia navigabile, lunga ben 127 km, che congiunge la Laguna di Venezia al golfo di Trieste attraversando i più importanti fiumi della pianura veneto-friulana tra i quali: Sile, Piave, Livenza, Lemene, Tagliamento, Stella, Isonzo. Questo canale artificiale era un’importante via commerciale voluta dalla Serenissima Repubblica di Venezia, ripristinata durate il periodo bellico e, purtroppo, caduta in disuso negli anni Cinquanta del Novecento. Nel 2015 si appresta a tornare agli antichi splendori grazie a numerose opere infrastrutturali che ne garantiranno la navigabilità. Superata la diramazione per la Litoranea veneta, sulla destra, si scenderanno gli ultimi chilometri del fiume prima che le acque fluviali diventino un tutt’uno con quelle marine. Si può osservare la fitta vegetazione che caratterizza la pregevole area di foce grazie alla quale il Tagliamento offre una preziosa testimonianza della sua complessa biodiversità. Una volta circumnavigati la foce e il faro, il percorso prevede circa 8 km di pagaiate dirimpetto alla linea di costa della spiaggia bibionese: la prospettiva che offre questo percorso sul polo balneare è  curiosa. Il ritorno è previsto a Porto Baseleghe nei pressi del Centro Bibione Kayak World.

Da dove partire:

Il percorso è stato pensato sia per singoli escursionisti che per piccoli gruppi. Il Centro Bibione Kayak World offre la possibilità, per coloro che lo desiderino, di avere un accompagnatore, l’assistenza e l’attrezzatura per muoversi in gruppo. Sarà approntato un servizio di trasporto al punto di partenza e di recupero al punto di arrivo grazie a dei furgoni provvisti di trailer. Per informazioni rivolgersi al Centro Bibione Kayak World presso Porto Baseleghe. Info dirette: +39 380 3725311. È necessario un numero minimo di sei partecipanti.